Il mio bestiame al lavoro

I lussureggianti pascoli e una scena bucolica non sono solo sogni ad occhi aperti romantici. Senza gli animali al pascolo, la vegetazione nei prati si diraderebbe e diventerebbe sterile nel corso degli anni. Ecco perché gli animali che vivono nelle nostre montagne non sono solo belli da vedere, ma sono anche essenziali per la conservazione del paesaggio.

Non c'è niente come una mattina d'estate sui prati alpini. La tranquillità, l'aria limpida, il pacifico pascolo degli animali; Adoro lo splendido paesaggio montano naturale e non riesco a immaginare una vita migliore.

La vita e la qualità del nostro bestiame sono eccezionali: a differenza dei bovini alpini, gli animali di pianura riescono a malapena a sopravvivere senza integratori alimentari e non sono liberi di pascolare.

Ma l’allevamento del bestiame di montagna è un lavoro duro e poco redditizio. Poiché l’allevamento di bestiame semplice è molto più semplice, i prezzi che possiamo ottenere per la nostra carne bovina e i prodotti lattiero-caseari come panna, burro e formaggio sono molto bassi.

Ecco perché i nostri preziosi bovini vengono utilizzati “dalla testa ai piedi” e anche la pelle è molto apprezzata. Per secoli i nostri bovini alpini hanno prodotto pelli particolarmente resistenti, traspiranti e ideali per la produzione di pelli per calzature.

Per noi allevatori alpini, il “quinto trimestre” cruciale delle nostre entrate proviene dalla vendita di pelli. Senza la produzione di pelli, l’arduo lavoro di allevamento nelle Alpi non esisterebbe più oggi.

Certo, mi rattrista l’idea che il mio bestiame verrà macellato ad un certo punto. Ma sono orgoglioso di avere clienti che, come me, apprezzano la vera natura e l’alta qualità dei miei animali.